• Prezzo scontato
Pannello Coibentato Grecato Tek28 Rosso Siena Alubel - 1

Pannello Coibentato Grecato Tek28 Rosso Siena


Video

10,79 €
8,19 €Risparmia 24,1%
Tasse incluse Spedizione esclusa
Esaurito

Pannello Coibentato Grecato Tek28 - Colore Rosso Siena - Alubel

I pannelli coibentati da copertura, chiamati anche pannelli sandwich tetto (oppure pannelli sandwich isolanti da copertura), sono impiegati nella realizzazione di coperture coibentate.

Tek28 è un pannello innovativo da copertura, prodotto da Alubel, realizzato in accoppiamento tra una lastra di metallo e uno strato di poliuretano espanso ad alta densità.

Il poliuretano espanso rigido è il materiale isolante che, a parità di spessore, garantisce le migliori prestazioni termiche.

I pannelli coibentati / pannelli sandwich di questa tipologia, si installano su qualunque tipo di struttura portante ed in particolare su quelle costituite da elementi metallici.

La corrugazione del profilo superiore esalta le prestazioni di carico del pannello Tek28, che può essere applicato su grandi luci di appoggio

Applicazioni Ideali

applicazioni-industriali-01 applicazioni-commerciali-01 applicazioni-edilizia-pubblica-01 applicazioni-rurali-01 applicazioni-fai-da-te-01 applicazioni-residenziali-01

Garanzia 10 Annialubel-logo-01

Spessore
Lunghezza
Quantità
Non ci sono abbastanza prodotti in magazzino

 

Termini e Condizioni d'uso

 

Modalità di Consegna

 

Termini per il Recesso

TEA10RS100P

Scheda Tecnica

Colore
Rosso Siena
Spessore
10 millimetri
Larghezza
1000 millimetri
Peso
5 KG al metro quadro
Garanzia
Dieci anni
Marca
Tek28
Isolamento Termo-Acustico
Qualità
Prima Scelta
Produttore
Alubel
Tipologia
Pannello da Copertura
Numero Greche
9

riferimenti specifici

ean13
8057843559754
upc
804070699443
Nuovo prodotto

Scaricare

Scheda Tecnica Tek28

Scheda Tecnica del Pannello Coibentato Tek28 di Alubel

Scaricare (2.84M)

Commenti Nessun cliente per il momento.

Clicca su un'anteprima per caricare i video

Costruire un tetto a regola d’arte, il segreto del buon abitare

Il tetto è un elemento fondamentale che va costruito a regola d’arte perché deve assolvere a più funzioni: impermeabilizzare, isolare, ventilare, produrre energia o acqua calda.

Facile comprendere quindi quanto la scelta di pannelli coibentati ad alta efficienza possa fare la differenza nella coibentazione del tetto.

Inoltre, il tetto ha anche una funzione estetica che nel contesto architettonico italiano continua ad essere di importanza altrettanto fondamentale.

Proprio per questo motivo, occorre prestare la massima attenzione nella scelta dei materiali e delle soluzioni di coibentazione.

L’isolamento del tetto con pannelli coibentati ha come obiettivo non solo quello di creare coperture impermeabili, ma anche di condizioni abitative confortevoli sia per quanto attiene al calore che al rumore.

Per creare un buon isolamento termico dell’ambiente, bisogna prestare particolare attenzione a come viene realizzato il tetto.

Questo, infatti, tra tutte le superfici è quello che è sottoposto alla maggiore escursione termica.

La sua temperatura può, infatti, andare da alcuni gradi al di sotto dello 0°C, nei mesi invernali, ai circa 90°C di una giornata assolata di agosto.

Si comprende abbastanza facilmente che, con queste condizioni, per mantenere costante la temperatura della casa è necessario un considerevole dispendio di energia, sia per riscaldarla in inverno che per rinfrescarla in estate.

 

Come si isola un tetto?

L'isolamento deve essere effettuato con materiali a conducibilità costante accoppiati a materiali bituminosi.

È necessario che l'isolante sia inalterabile al caldo e resista alle dilatazioni dovute al cambiamento di temperatura, in modo da non lacerare la membrana impermeabilizzante.

Nel caso di coperture con tetto a falde, se il sottotetto non è praticabile, è sufficiente isolare solo il solaio piano con materiali ad elevato spessore, in modo da assicurare un'adeguata coibentazione anche all'abitazione sottostante.

Una soluzione può essere anche quella di realizzare un controsoffitto interno all'abitazione, con l’inserimento di pannelli coibentati in strutture prefabbricate, abbinati all’uso del cappotto termico come rivestimento esterno.

Se il sottotetto è stato recuperato ad uso abitativo come mansarda, invece, è necessario isolare direttamente le falde per assicurare il necessario comfort.

Si può intervenire anche dall'interno, senza rimuovere la copertura e, se l'isolante, di solito applicabile sotto forma di pannelli coibentati, si può applicare tra le travi del tetto, non si perde neanche spazio utile.

Naturalmente, vanno sempre rispettati i limiti di altezze, superfici e rapporti aeroilluminanti previsti dal locale Regolamento Edilizio.

Pannelli coibentati e coperture metalliche coibentate

Outlet del Pannello è una azienda italiana specializzata in edilizia alternativa da quasi vent’anni, in ambito civile, industriale e altro ancora.

Durante le ristrutturazioni o le bonifiche di coperture in essere, in sostituzione di amianto e tegole, le stesse vengono realizzate a nuovo con pannelli coibentati isolanti.

Queste, rispetto ai tetti tradizionali, presentano dei vantaggi in termini di risparmio energetico, ridotta manutenzione, e sono nettamente più leggere per una posa più rapida ed efficiente.

Nella seconda metà del 1800, grazie alla rivoluzione industriale, le coperture metalliche coibentate fecero la loro prima apparizione negli insediamenti produttivi.

Pannelli Coibentati  e Coibentazione Tetti

Ma è solo negli ultimi anni che grazie all’impiego di leghe metalliche e processi produttivi migliorati, che i pannelli coibentati si sono imposti anche in ambito residenziale.

Le coperture coibentate, con l’indubbia valenza dei loro requisiti prestazionali, stanno così vincendo la ritrosia rispetto alle coperture tradizionali, presentando enormi vantaggi rispetto a quest’ultime.

La loro lunga durata nel tempo è garantita da intensi trattamenti anticorrosivi protettivi eseguiti prima della verniciatura.

I pannelli coibentati metallici sono così protetti dalla corrosione dovuta alle piogge e all’esposizione agli agenti atmosferici e mantengono inalterato il loro aspetto nel tempo.

Rispetto alle coperture tradizionali, le coperture metalliche coibentate richiedono una manutenzione inferiore, perché essendo coperture compatte i singoli elementi sono solidarizzati tra loro.

Questo implica che le stesse non risentono nelle giornate di forte vento dello spostamento di alcuni elementi come nelle coperture con tegole, che necessitano di interventi manutentivi periodici.

Sono inoltre resistenti alle sollecitazioni indotte dalle condizioni ambientali, con una buona resistenza agli sbalzi termici, e vengono posate con una attenzione particolare per garantire l’efficienza della copertura anche in caso di dilatazione termica dell’elemento metallico.

La velocità della posa, grazie alla leggerezza delle lastre e alla loro superficie, consente di posare la copertura in tempi ridotti.

Inoltre, sempre in fase di posa, la leggerezza dei singoli elementi riduce i rischi di infortunio sempre presenti nei lavori in quota.

Le coperture metalliche coibentate sono completamente riutilizzabili, rendendo quindi la copertura ecosostenibile.

Ultimo vantaggio, ma sicuramente importante nella scelta, è l’estetica delle coperture coibentate del tetto.

Infatti, queste vengono proposte in una vasta gamma di colorazioni ed effetti che, integrandosi con lo stile architettonico dell’edificio, rendono estremamente gradevole la copertura.

Vantaggi delle Coperture Coibentate

Le coperture coibentate hanno anche una buona resistenza alla pedonabilità, dovuta al disegno degli elementi, così da essere un sistema valido e poliedrico per la copertura di tetti diversi.

Nelle industrie e in complessi commerciali le coperture coibentate grecate vengono impiegate come coperture per tettoie destinate a parcheggi o per lo stoccaggio di prodotti e materie prime.

In questo caso le coperture per tetti economiche, non essendo richiesti particolari requisiti di efficienza energetica, sono le più impiegate.

Sfruttando sia la coibentazione che l’assoluta impermeabilità del materiale, le coperture coibentate metalliche per tetti piani (o con pendenza ridotta) sono una valida alternativa all’impermeabilizzazione.

Infatti, vengono realizzate con un giunto intermedio che raccoglie le acque meteoriche e ne convoglia il deflusso verso i punti di scarico, assicurando nel contempo l’isolamento termico della copertura.

In questo modo si riesce così a soddisfare in un’unica operazione i requisiti di protezione della struttura dalla pioggia e di isolamento termico del tetto.

Se si vuole ridurre il carico sulla struttura rispetto alla tradizionale copertura in coppi, si può optare per dei pannelli Tek, sfruttando la loro leggerezza e la loro alta resistenza al deterioramento dovuto all’aggressione atmosferica. 

Perchè utilizzare i pannelli coibentati?

A livello generale i pannelli isolanti riescono a garantire buona coibentazione, oltre ad una serie di ulteriori vantaggi:

- leggerezza;
- installazione semplice;
- resistenza nel tempo e agli agenti atmosferici;
- applicazione su immobili già costruiti;
- capacità di resistere a sforzi e sbalzi termici;
- adattabilità a diverse superfici;
- possibilità di finiture diverse.


Basterebbero questi ''plus'' per giustificare l'utilizzo di pannelli isolanti coibentati.

Vanno però aggiunti due aspetti degni di riflessione poichè rappresentano aspetti di fondamentale importanza. Il primo riguarda un miglioramento del comfort acustico.

Infatti, il materiale coibentato presente all'interno del pannello isolante sa anche contribuire ad un notevole miglioramento del silenzio all'interno dell'abitazione.

Sia che venga posizionato sul tetto, che nelle pareti laterali dell'immobile, i pannelli isolanti sanno contribuire a tenere lontani i rumori molesti.

Il secondo aspetto riguarda invece l'igiene. I pannelli isolanti, per come sono costruiti e per il metodo di installazione che richiedono, ''impongono'' sempre la creazione di un'intercapedine.

Proprio questa caratteristica permette il passaggio di aria, la traspirabilità della parete o del tetto, evitando la formazione di accumuli di umidità, muffe e batteri.

I muri dureranno più a lungo, richiederanno meno manutenzioni e si vivrà in un ambiente più sano.

Conclusioni
Utilizzare i pannelli coibentati all'interno della struttura di un'abitazione è senza dubbio un grande vantaggio pratico ed economico.

Il materiale di coibentazione è posto all'interno di due lamine di rivestimento e a seconda della tipologia impiegata e della tecnica applicativa è possibile ottenere risultati più o meno validi.

I pannelli isolanti di coibentazione determinano un miglioramento del clima casalingo, migliorando la qualità della vita, concedendo risparmi dal punto di vista dell'impiego di sistemi di riscaldamento e di raffreddamento. In questo modo, l'uso di pannelli isolanti aiuta a tagliare la bolletta energetica.

Tra i materiali per coibentare vi sono quelli naturali come il legno o sughero, mentre tra quelli ''sintetici'' sono molto validi il poliuretano e il polistirolo.

La coibentazione si può applicare all'intero immobile cioè: pavimentazione, pareti laterali e tetto.

In questo modo si migliorano le condizioni di vivibilità, aumentando anche la classe energetica dell'abitazione ed incrementando il valore dell'intero edificio.

I pannelli coibentati permettono un impiego versatile ed alcuni richiedono un'applicazione professionale e più complessa (come quelli impiegati per realizzare un cappotto termico esterno).

Sia in caso di nuova edificazione che in fase di ristrutturazione, pensare ai pannelli coibentati per isolare termicamente l'abitazione è una scelta vincente e remunerativa.

 

CARATTERISTICHE DELLA LAMIERA COIBENTATA TEK 28

  • Altezza greca: 28 mm
  • Larghezza utile 893 mm
  • Isolante poliuretano espanso (PUR o PIR) alta densità: 60 kg/m3
  • Spessore isolante: 10 mm
  • Materiale: acciaio preverniciato, alluminio preverniciato, rame
  • Peso indicativo lastra in acciaio preverniciato: 5,50 kg/m2
  • Peso indicativo lastra in alluminio preverniciato 0,6 mm: 2,70 kg/m2
  • Peso indicativo lastra in rame 0,6 m: 7,30 kg/m2
  • Pendenza minima di utilizzo: 7%
  • Applicazioni opzionali: alluminio centesimale

CARICHI AMMISSIBILI

Alluminio: Carico uniforme ammissibile [kg/m2] su 4 appoggi*

i [m]1,01,21,41,61,8
s [mm]σammƒammσammƒammσammƒammσammƒammσammƒamm
0,645241431424023115117710113971
0,752748336628026917620611816383
0,860355341932030820123513518695
1,0754691523400385252294169233118

* il calcolo è condotto nella doppia ipotesi di σamm = 6,5 kN/cm2 e di ƒamm = i/200

Acciaio: Carico uniforme ammissibile [kg/m2] su 4 appoggi*
i [m]1,01,52,02,53,0
s [mm]σammƒammσammƒammσammƒammσammƒammσammƒamm
0,5501103222330612612980665638
0,66781239301367169155108797546
0,78781446390428219181140939854
0,81103165349049027620717710612361
1,01567206769661239225825113217476

* il calcolo è condotto nella doppia ipotesi di σamm = 1400 kg/cm2 e di ƒamm = i/200

Rame: Carico uniforme ammissibile [kg/m2] su 4 appoggi*

i [m]1,01,21,41,61,8
s [mm]σammƒammσammƒammσammƒammσammƒammσammƒamm
0,5358590248341183215140144111101
0,6484708336410247258189173149121
0,7627826435478320301245202194142
0,8788944547547402344308230244162

* il calcolo è condotto nella doppia ipotesi di σamm = 1000 kg/cm2 e di ƒamm = i/200

SORMONTO DI UNA GRECA E MEZZA

Il sormonto di una greca e mezzo è probabilmente la caratteristica più importante, in quanto la migliore garanzia di tenuta anche in caso di basse pendenze.

sormonto di una greca e mezza

ALTA LAVORABILITÀ

Nonostante la presenza di uno strato di isolante, siamo stati in grado di ottimizzare i processi produttivi creando una lastra altamente lavorabile.

alta lavorabilità lastre tek 28

ALTA RESISTENZA AI CARICHI

Prove di comparative di laboratorio hanno determinato una resistenza a flessione maggiore del 20% rispetto a una lastra normale.

alta resistenza carico lastre Tek 28

RIDUZIONE CONDENSA

La presenza di uno strato di isolante consente una forte riduzione dell’effetto della condensa.

riduzione condensa copertura metallica

RIDUZIONE RUMORE

Grazie all’applicazione del poliuretano è stato possibile ridurre l’effetto del rumore all’interno di un edificio.

riduzione rumore copertura metallica

RIDUZIONE TEMPERATURA

In quanto materiale isolante, il poliuretano contribuisce al benessere termico all’interno dell’edificio.

riduzione temperatura copertura metallica

EFFETTO TETTO CALDO/VENTILATO

Nella realizzazione di un tetto ventilato, Tek28 con la sua anima di isolante contribuisce al miglioramento dell’efficacia della ventilazione.

Effetto tetto caldo/ventilato con lastre Tek 28

AMPIA GAMMA ACCESSORI

Per il sistema Tek28 è stato creato un vero e proprio sistema di accessori funzionale alla realizzazione della copertura.

Ampia gamma accessori

POSSIBILITÀ DI UTILIZZO IN FACCIATA

Un sistema completo di ogni componente per la massima libertà di realizzazione

Componenti del sistema Tek 28 in facciata

COPERTINA PERIMETRALE

Tek 28 copertina perimetrale

COPERTINA PERIMETRALE CON RIVESTIMENTO DI PARETE

Tek 28 Copertina perimetrale con rivestimento di parete


RACCORDO STAMPATO

Tek 28 raccordo stampato

COLMO TIPO A SHED

Tek 28 colmo tipo a shed

LASTRA TACCHETTATA DI COLMO

Tek 28 colmo tacchettato

COLMO CENTRALE IN DUE ELEMENTI

Tek 28 Colmo centrale in due elementi

COPERTINA LATERALE

Tek 28 Copertina laterale

RACCORDO CON PARETE

Tek 28 Raccordo con parete

GRONDA A SBALZO

Tek 28 gronda a sbalzo

GRONDA LATERALE

Tek 28 gronda laterale